My Room

Camera Info: 5dm3 | Canon 16-35mm (ƒ/2.8) @ 24mm | ƒ/8 | ISO 100 | 1/125 s — Camera on Tripod
 
 
Da qualche giorno volevo farmi un autoritratto, con alle spalle il mio angolo studio (quasi) finito. Finalmente mi decido e monto tutto l’occorrente per fare delle prove.
 
 
Nella prima immagine, in alto a sx, l’angolo scelto illuminato, solo dalla luce che penetra dalla tenda. Man mano procedo poi ad inserire le varie luci, regolandone intensità e posizione.
Premessa: volevo una luce di taglio sul soggetto(me) e riempire la scena con i due colori scelti. Come sfida personale ho voluto usare solo un octabox e sfruttare solo luce di rimbalzo.
Quindi, ho inizialmente preparato i flash con gelatina.
Per riempire la zona sottostante la scrivania, con una leggera fuga verso l’alto, ho usato una gelatina verde. In modo da riempire in gradualmente tutta la zona alle mie spalle, partendo da terra fino alle mensole sopra la testa.
Volevo poi riempire soffitto ed il mio lato sx(destra dell’inquadratura) con una luce blu. Così ho sfruttato la tenda a rullo bianca, abbastanza vicina a me da darmi un contorno blu, ma abbastanza ampia e distante da creare un gradiente sul soffitto.
Regolate le potenze dei flash con gelatina, ho poi montato l’octabox, sistemato molto defilato in corrispondenza del soggetto, con due pannelli diffusori sulla destra orientati in modo da riempire leggermente la figura.
Più o meno vedete il risultato di tutta l’illuminazione sulla seconda foto in basso a sx.
In alto a dx invece l’immagine scelta da produrre.
Durante la post, ho compensato i limiti dell’illuminazione, tirando un po’ le zone che volevo con più colore e correggendo qualche disattenzione in fase di scatto.
Ho poi lavorato con curve e pennelli, per enfatizzare il risultato.
Back to Top